Questo sito contribuisce alla audience di

Meduna di Livènza

comune in provincia di Treviso (40 km), 8 m s.m., 15,13 km², 2702 ab. (medunesi), patrono: san Giovanni Battista (24 giugno).

Centro situato alla sinistra del fiume Livenza. Sede di insediamenti preistorici, appartenne ai patriarchi di Aquileia, che lo concessero ai signori di Meduna (sec. XI) e in seguito ne fecero una gastaldia al limite del territorio friulano (sec. XIII). Nel 1420 fu assoggettato a Venezia.§ La pieve di San Giovanni Battista, forse anteriore al Mille, fu ricostruita nel Trecento e ampliata nel primo Cinquecento. Alla fine del sec. XVI risale la Ca' Loredan.§ Importante è la manifattura del mobile, affiancata da attività artigianali della lavorazione del legno e dei materiali lapidei. Praticato è l'allevamento bovino e scarse sono le attività agricole.

Media


Non sono presenti media correlati