Questo sito contribuisce alla audience di

Milosao

poema in albanese del poeta italo-albanese G. De Rada, pubblicato nel 1836. Canta l'amore del giovane signore scutarino Milosao per la bella figlia di Kalogreà, pastore di Milosao: un amore impossibile per le diverse condizioni sociali dei protagonisti che però, avvicinati dalla comune sventura della perdita della libertà di Scutari, si sposano e hanno un figlio. La felicità termina presto per la morte del figlio e della moglie di Milosao.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti