Questo sito contribuisce alla audience di

Minzóni, Onòfrio

poeta italiano (Ferrara 1734-1817). Fu noto predicatore e condusse un'aspra polemica contro i giansenisti. Ebbe fama come poeta per il suo presunto dantismo e per l'enfasiampollosa, scambiata per robusta eloquenza, di alcune sue composizioni, tra cui il sonetto Sulla morte di Cristo, imitato da Monti.