Questo sito contribuisce alla audience di

Molin

antica famiglia veneziana che nella serrata del Maggior Consiglio del 1297 rimase compresa nel patriziato veneto. Originaria, secondo alcuni, di Molines in Francia e secondo altri di Mantova (ramo del Molin Rossa) e di Acri (ramo di Molin d'Oro), diede alla repubblica numerosi uomini politici, magistrati, prelati e generali. Tra i più famosi: Alvise (1438-1522), consigliere ducale, fu risoluto difensore delle forme costituzionali durante i moti del 1499; Luigi (m. Treviso 1604) fu arcivescovo di Zara e poi di Treviso; Francesco (1575-1654), provveditore generale in Dalmazia, a Candia e doge.