Questo sito contribuisce alla audience di

Molinos, Jacques

architetto francese (Lione 1750-Parigi 1831). Fu allievo di J.F. Blondel. Inserendosi nella corrente innovatrice e antibarocca sviluppatasi in Francia alla vigilia della Rivoluzione con intenti precocemente razionalistici, lavorò, in costante collaborazione con J.-C. Legrand, alla cupola (non più conservata) del mercato del grano (1781), alle Halles-aux-Draps (1785), al teatro Feydeau, all'anfiteatro di chimica del Jardin des Plantes, alla Morgue (1804). Fu architetto della prefettura di Parigi dal 1817.