Questo sito contribuisce alla audience di

Mollet, Guy

uomo politico francese (Flers 1905-Parigi 1975). Membro della SFIO (Section Française de l'Internationale Ouvrière, poi divenuta Parti Socialiste), partecipò alla Resistenza durante la seconda guerra mondiale. Segretario generale del suo partito nel 1946, fu più volte ministro e dal 1954 al 1956 presidente dell'Assemblea Consultiva del Consiglio d'Europa. Organizzò con Mendès-France il Fronte Repubblicano che trionfò alle elezioni del 1956. Primo ministro (febbraio 1956-maggio 1957), durante il suo mandato fu riconosciuta l'indipendenza di Marocco e Tunisia, si verificò la crisi di Suez (attacco franco-britannico-israeliano all'Egitto, 1956), vennero firmati i trattati istitutivi della CEE e dell'EURATOM e si acuì la crisi algerina. Mollet appoggiò la salita al potere del generale de Gaulle (1958) e fu ministro nel suo primo governo, ma passò poi all'opposizione.