Questo sito contribuisce alla audience di

Moncenisio

comune in provincia di Torino (68 km), 1461 m s.m., 3,28 km², 46 ab. (moncenisini), patrono: san Giorgio (23 aprile).

Centro dell'alta valle del torrente Cenischia, posto in prossimità del confine francese a breve distanza dalla strada del valico del Moncenisio. L'abitato si adagia lungo il corso iniziale del Cenischia, ai piedi di un'aspra parete rocciosa con cui termina il versante meridionale del monte Lamet. È costituito da antiche case di pietra dai tetti a spiovente di ardesia e moderne villette. Anticamente il borgo costituiva una frazione dell'abbazia di Novalesa ed era sotto la sua giurisdizione. Parte del territorio passò alla Francia nel 1947. Fino al 1940 si chiamò Ferrera Cenisio.§ L'economia è basata sull'agricoltura di montagna; i suoi laghetti costituiscono una notevole attrattiva turistica.

Media


Non sono presenti media correlati