Questo sito contribuisce alla audience di

Montecòmpatri

comune in provincia di Roma (28 km), 576 m s.m., 24,38 km², 8121 ab. (montecompatresi), patrono: san Giuseppe (19 marzo).

Centro dei Colli Albani. Il territorio, i cui antichi nomi furono Mons Compatrum e Mons Compitum, in età medievale appartenne agli Annibaldi della Molara e ai Colonna. Nel sec. XVI passò agli Altemps e successivamente ai Borghese. ⿿ Fra le testimonianze architettoniche sono la parrocchiale di Santa Maria Assunta (sec. XVII), un articolato e armonioso complesso in forme classiche, e il palazzo Borghese (sec. XVII, ma rimaneggiato nel sec. XIX). ⿿ L'agricoltura produce in prevalenza cereali, ortaggi, frutta e uve (vini DOC). Il comparto manifatturiero opera nei settori estrattivo (basalto), metallurgico, alimentare, cartotecnico, elettrotecnico, del mobile, dei complementi d'arredo e della gomma. ⿿ In agosto si svolge la Sfida dei Borghi e, durante l'anno, diverse sagre dedicate ai prodotti tipici.