Questo sito contribuisce alla audience di

Montecastèllo

comune in provincia di Alessandria (10 km), 116 m s.m., 7,62 km², 340 ab. (montecastellesi), patrono: Maria Santissima Assunta (15 agosto).

Centro del Basso Monferrato, posto sulle pendici collinari nei pressi della confluenza della Bormida nel fiume Tanaro. Nel sec. XII appartenne ai Bellingeri, che lo cedettero al comune di Alessandria. Nel sec. XIII fu conteso tra i marchesi del Monferrato e Federico II. Nel 1447 divenne possesso dei Savoia, i quali lo infeudarono ai marchesi Stampa di Milano. L'abitato, arroccato su una collina, è sovrastato da un castello di origine antica ma quasi interamente rifatto nel sec. XVIII, con un'alta torre duecentesca. § L'economia si basa sull'agricoltura (ortaggi, cereali, alberi da frutto e foraggi) e sull'allevamento.