Questo sito contribuisce alla audience di

Montefranco

comune in provincia di Terni (17 km), 375 m s.m., 10,13 km², 1262 ab. (montefrancani), patrono: san Pietro (29 aprile).

Centro su uno sperone dominante la Valnerina. Fu fondato probabilmente dal Ducato di Spoleto, a difesa della valle sottostante, e rimase nell'orbita politica di questa città fino al raggiungimento della libertà comunale (1258). Fu poi sotto la giurisdizione della Chiesa. Del periodo medievale rimangono le due porte della roccaforte e le mura esterne. Importanti affreschi secenteschi sono nella chiesa di Santa Maria del Carmine. § L'economia è caratterizzata dalla coltivazione degli olivi e dalla zootecnia di pascolo con annesse aziende di trasformazione e, inoltre, da allevamenti di suini con produzione di insaccati. In crescita l'attività agrituristica.