Questo sito contribuisce alla audience di

Monteróni di Lécce

comune in provincia di Lecce (7 km), 35 m s.m., 16,49 km², 13.677 ab. (monteronesi), patrono: sant’ Antonio da Padova (prima domenica di agosto).

Cittadina del Salentocentrale, nell'agglomerato suburbano di Lecce. Fondata all'epoca della conquista romana del Salento, fece parte della Contea di Lecce, poi di quella di Castro. § Il cinquecentesco palazzo baronale, originariamente fortezza, ampliato nel sec. XVII, conserva il portale rinascimentale. La chiesa matrice (sec. XVII, ma rimaneggiata) ha una monumentale facciata secondaria e all'interno quattro ricchi altari secenteschi e ornamenti barocchi a stucco. La chiesa dell'Immacolata è del 1668. § L'agricoltura produce ortaggi, frutta, olive e uva da vino (copertino DOC); l'industria è attiva nei settori delle confezioni, dell'abbigliamento e dell'impiantistica. È sede di un'importante sezione dell'Università di Lecce.