Questo sito contribuisce alla audience di

Moròlo

comune in provincia di Frosinone (19 km), 397 m s.m., 26,48 km², 3090 ab. (morolani), patrono: san Michele Arcangelo (8 maggio).

Centro sul versante orientale dei monti Lepini. È l'antico Castrum Meroli; fu possesso dei signori di Supino, che lo persero durante le lotte con i conti di Ceccano (1216). Nel 1227 passò alla Chiesa, che lo assegnò poi ai Colonna (1423). Nel centro storico sono i ruderi di un castello; la parrocchiale dell'Assunta (sec. XVIII) ha una facciata del sec. XIX. § L'economia si basa sull'agricoltura, sull'allevamento e lo sfruttamento dei boschi, e su piccole industrie edili, di materie plastiche e di materiali da costruzione. È luogo di villeggiatura estiva.