Questo sito contribuisce alla audience di

Murād I

sultano ottomano (? 1326-Cossovo 1389). Succedette al padre Orkhān nel 1359. Guerriero audace, giovandosi delle discordie tra gli Stati cristiani, occupò quasi tutta l'Asia Minore, prese Filippopoli e Adrianopoli, dove nel 1365 trasferì la capitale, e sconfisse Serbi, Ungheresi e Bosniaci sulla Marizza (1363). Impadronitosi di Sofia (1382) trovò resistenza nei Serbi, ma li sconfisse duramente nel Cossovo, dove morì.