Questo sito contribuisce alla audience di

Mysliveček o Mysliweczek, Josef

compositore boemo, noto in Italia anche come Venatorini o Il (divino) boemo (Praga 1737-Roma 1781). Studiò in patria e dal 1764 al 1766 a Venezia con G. B. Pescetti; dal 1767 si affermò come operista di primo piano in Italia e nei Paesi di lingua tedesca. Dal 1778 visse sempre in Italia. La sua produzione (ca. 30 opere, 14 oratori, musica sacra, 12 sinfonie e altra musica strumentale) è influenzata dallo stile melodico italiano (da Porpora a Pergolesi) e opera una sintesi del linguaggio europeo del tempo accogliendo anche inflessioni popolari boeme. Mysliveček precorse il classicismo e fornì qualche suggestione a Mozart, di cui fu amico.