Questo sito contribuisce alla audience di

Nèspolo

comune in provincia di Rieti (56 km), 886 m s.m., 8,66 km², 224 ab. (nespolesi), patrono: san Sebastiano (20 gennaio).

Centro della Sabina. Sorse intorno al Trecento dall'unione delle frazioni di Serrone, Castello e San Bernardo. Dopo il 1511 fu dei Savelli, poi passò ai Soderini (1578) e ai Barberini (1641).§ Notevoli l'attività agricola, l'allevamento, con produzione casearia, lo sfruttamento dei boschi con raccolta di legname e castagne, il turismo escursionistico e di soggiorno estivo.

Media


Non sono presenti media correlati