Questo sito contribuisce alla audience di

Nagpur (distretto)

distretto (9931 km²; 2.589.000 ab.; capoluogo Nagpur) dell'India. Si estende nel settore nordorientale del Maharashtra, al confine col Madhya Pradesh su un vasto altopiano solcato dai fiumi Kanhan e Pench, ed è limitato dai fiumi Wardha a NW e Wainganga a SE. Agricoltura (cereali, cotone, semi oleosi, agrumi), sfruttamento forestale e del sottosuolo (manganese). Centri importanti, oltre al capoluogo, sono Kamptee, Ramtek e Khapa. § Fu capitale dell'importante ed esteso Stato marāṭhā dei Bhonsla, in buona parte abitato anche dalle tribù dei Gond. Nel 1854, mancando un erede al defunto sovrano, lo Stato e la città vennero incorporati nei domini della Compagnia Inglese delle Indie Orientali. Nel 1887 Jamshed Tata, fondatore della maggior industria metallurgica indiana, vi aprì il suo famoso Empress Mill.

Media


Non sono presenti media correlati