Questo sito contribuisce alla audience di

Nerèidi (zoologia)

sm. pl. [sec. XIX; dalle mitiche Nereidi]. Famiglia (Nereidae) di Anellidi Policheti. Vermiformi e marini, hanno proboscide con mascelle cornee, due paia di occhi e colorazione a volte vistosa. Durante il periodo riproduttivo i Nereidi vanno incontro a modificazioni anatomiche particolarmente vistose per cui gli occhi si ingrandiscono, la porzione anteriore del prostomio si ripiega ventralmente, i segmenti posteriori si addossano gli uni agli altri e danno luogo alla formazione di lamelle e setole con funzioni natatorie. Le forme dei Nereidi, sessualmente mature, si portano alla superficie durante la notte e, nel corso di una “danza nuziale”, emettono in gran copia elementi germinali. Tra i generi principali: Nereis, Perinereis, Platynereis.

Media


Non sono presenti media correlati