Questo sito contribuisce alla audience di

Nerèidi (religione)

(greco Nēreídes), divinità marine della religione greca. Figlie di Nereo, sono in numero di 50 o 100, secondo le versioni. Sono per lo più figure senza una propria personalità o un proprio mito, a eccezione di Teti, madre di Achille. § Nell'antichità il tema delle Nereidi , per lo più rappresentate come donne giovani e belle che cavalcano animali o mostri marini, talora con il padre Nereo, fu assai frequente. Esse compaiono nella pittura vascolare, in rilievi scultorei (Ara di Domizio Enobarbo, Monaco, Antikensammlungen), sarcofagi, mosaici (Piazza Armerina), affreschi pompeiani, vasellame prezioso (vaso d'argento con Nereide, San Pietroburgo, Ermitage).

Media


Non sono presenti media correlati