Questo sito contribuisce alla audience di

Nilson, Peter

scrittore svedese (Nasby, Småland 1937 - ? 1998). La laurea in astrofisica e la successiva attività di astronomo influenzarono solo in parte le sue opere, spesso sospese tra la rievocazione del mito e l'affermazione di verità scientifiche. Accanto alle convinzioni dello scienziato, maturò negli anni in Nilson, infatti, l'attrazione per le leggende popolari, per i temi religiosi e filosofici. Nel 1977 abbandonò l'attività di astronomo per dedicarsi completamente alla letteratura: dopo alcune raccolte di saggi emerse all'attenzione della critica con il romanzo Il mago (1979), storia di un occultista trascinato in un gioco da forze diaboliche che non riesce a controllare. Anche il successivo L’arca (1982), alterna considerazioni scientifiche e immaginazione, per mezzo della quale il protagonista insegue l'immortalità. In Il messia dalla gamba di legno (1983) Nilson rappresentò l'uomo di fronte al mistero dell'Aldilà, mentre nel successivo Il libro degli abissi (1987) combinò ancora la religione e le leggende con la scienza. Tra le altre opere si ricordano Vie stellari (1991), Luce spaziale (1992) e Il vecchio villaggio (1997), dedicato alla sua regione d'origine, lo Småland.

Media


Non sono presenti media correlati