Questo sito contribuisce alla audience di

Noctiluca

genere di Alghe dell'ordine Noctilucali, classe Dinoficee, divisione Pirroficofite, che comprende una sola specie (Noctiluca miliaris), planctonica, con individui unicellulari sferici di grandi dimensioni (fino a 2 mm in diametro). La cellula, priva di teca, è incolore e dotata di numerosi vacuoli che ne permettono il galleggiamento. Nella parte anteriore è presente un tentacolo a forma di frusta, mentre i due flagelli sono ridotti e il sulcus si trasforma in un canale orale presso il citostoma, ove avviene la cattura del cibo, essendo questa specie eterotrofa e ponendosi quindi al confine tra regno animale e vegetale. Noctiluca presenta fenomeni di bioluminescenza.

Media


Non sono presenti media correlati