Questo sito contribuisce alla audience di

Nosaka, Akiyuki

scrittore giapponese (Kamakura 1930). Ha trascorso l'infanzia a Kōbe dove ha conosciuto l'esperienza della guerra, dei bombardamenti, delle macerie e del mercato nero, che sarebbero stati, secondo le sue stesse parole “gli unici maestri della sua carriera letteraria”. Nel 1963 ha pubblicato Erogotoshitachi (I maestri dell'eros), un romanzo insolente e ironico, drammatico sotto l'apparente frivolezza dell'impianto. Il successo come scrittore è stato confermato in seguito dalla pubblicazione di Hotaru no haka (1967; La tomba delle lucciole), dove il ricordo dei bombardamenti, della fame e della miseria degli ultimi giorni di guerra si mescola alla storia di due orfani destinati a morire di stenti fra l'indifferenza della gente, troppo presa dai pressanti problemi della propria sopravvivenza. Anche in Hitodenashi (1997; Inumano), racconto dai risvolti autobiografici, una volta di più i ricordi della guerra offrono l'occasione per riflettere sul lato più oscuro e inquietante dell'egoismo umano. Scrittore originale anche per il linguaggio formato di frasi lunghissime prive di punteggiatura – le uniche, a suo dire, che gli permettano di esprimere al meglio la confusione dei pensieri – Nosaka si è affermato anche come cantante. È inoltre autore di saggi di carattere politico e opere di critica e analisi letteraria.

Media


Non sono presenti media correlati