Questo sito contribuisce alla audience di

Nowaczyński, Adolf

scrittore polacco (Podgórze 1876-Varsavia 1944). Legato all'ambiente della “Giovane Polonia”, si segnalò soprattutto come scrittore satirico (Lo specchio della scimmia, 1902), critico acerrimo dell'ipocrisia borghese. Meno valida la sua produzione teatrale (La bohème di Varsavia, 1912; Donne buone e cattive, 1931).

Media


Non sono presenti media correlati