Questo sito contribuisce alla audience di

Obrestad, Tor

narratore e poeta norvegese (Naerbø 1938). Collaboratore della rivista d'avanguardia Profil, è uno degli autori più significativi della moderna letteratura norvegese. Nella sua produzione lirica (Vento, 1966; Collisione, 1966; Il leone norvegese, 1970; Sauda e Shangai, 1972; Poesie d'inverno, 1979; Vischio, 1987) miti romantici, giochi di fantasia, sogni e fantasmi interiori si combinano a un'acuta percezione delle problematiche del mondo contemporaneo. Lo stesso impegno e la stessa esuberanza fantastica caratterizzano le sue opere di narrativa: Marionette (1969), Sauda! Sciopero! (1972), L'interprete (1975), Diamoci dentro (1976), Uno di questi giorni dovrai dire addio (1981), Vedi Jaeren, vecchio Jaeren: novelle (1982). Nel 1996 tralascia il genere narrativo scrivendo la biografia dello scrittore norvegese Alexander Kielland(Alexander Kielland).

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti