Questo sito contribuisce alla audience di

Odoacre

re barbarico (? 434-Ravenna 493). Figlio dello sciro Edicone, generale di Attila, Odoacre, venuto in Italia (472), entrò come ufficiale nella guardia imperiale. Ribellatosi con le truppe mercenarie al patricius Oreste per la mancata applicazione dell'hospitalitas, marciò contro di lui e lo sconfisse a Pavia. Acclamato re, depose l'imperatore Romolo Augustolo (476) e inviò le insegne imperiali a Costantinopoli all'imperatore Zenone. Questi però non riconobbe il dominio di Odoacre sull'Italia. Lo sciro si impadronì poi della Dalmazia (481-482) e vinse i Rugi (487). Nel 488 Zenone inviò contro Odoacre Teodorico, re degli Ostrogoti, che lo vinse all'Isonzo (489), a Verona e all'Adda (490). Rifugiatosi a Ravenna, Odoacre si arrese a Teodorico e fu da questi assassinato.

Media


Non sono presenti media correlati