Questo sito contribuisce alla audience di

Olanda Settentrionale

(Noord-Holland). Provincia dei Paesi Bassi, 4059 km², 2.607.164 ab. (stima 2006), 642 ab./km², capoluogo: Haarlem. Confini: Waddenzee (N), Mare del Nord (W), IJsselmeer (E), Olanda Meridionale (S).

Il territorio si estende sulla sezione settentrionale della penisola olandese e comprende a N l'isola di Texel; esso si presenta come un insieme di basseterre, in parte situate al di sotto del livello del mare, dal quale sono protette da una serie di dune costiere e da un imponente sistema di dighe. I polders sono intersecati da numerosi canali, tra cui il Nordzee kanaal, il Noordhollandsch kanaal e il Ringvaart kanaal. Il clima è di tipo oceanico, con frequenti precipitazioni nel corso di tutti i mesi dell'anno, le temperature non sono rigide in inverno e restano miti durante l'estate. È la terza provincia dei Paesi Bassi per estensione (dopo Frisia e Gheldria) e possiede una densità demografica elevata (al terzo posto, dopo Olanda Meridionale e Utrecht) infatti ospita la capitale Amsterdam, che si trova all'apice NW del Randstad Holland, un'area urbana costituita da numerosi centri raggruppati attorno ai poli urbani principali (Amsterdam, L'Aia, Rotterdam, Utrecht) e che svolge un ruolo primaziale in Europa. Città importanti, oltre al capoluogo, sono Amsterdam, Alkmaar, Den Helder, Velsen, Zaandam e Hilversum. § Risorse economiche sono l'agricoltura (cereali, lino, barbabietole da zucchero, fiori, ortaggi, frutta, foraggi), l'allevamento bovino, la pesca e l'industria, attiva nei settori caseario (Alkmaar, Edam), siderurgico (IJmuiden/Velsen), meccanico, elettrotecnico (Hilversum), chimico, alimentare, tessile, conciario, del legno e grafico-editoriale; l'attività terziaria è molto sviluppata. Amsterdam fu sede della prima borsa mondiale ed ora è una fra le principali in Europa. Anche l'attività commerciale e portuale tra il porto di Harlem e Rotterdam è attivissima.

Media


Non sono presenti media correlati