Questo sito contribuisce alla audience di

Olofèrne

generale babilonese ricordato nella Bibbia (Giuditta 2,4; I Paralipomeni 16,5). Mentre assediava la città di Betulia, fu ingannato dalla bella Giuditta, che accettò il suo invito a pranzo e lo uccise fra i fumi del vino. Il gesto dell'eroica donna liberò la città dall'assedio.

Media


Non sono presenti media correlati