Questo sito contribuisce alla audience di

Oppert, Jules

orientalista ebreo tedesco naturalizzato francese (Amburgo 1825-Parigi 1905). Pubblicò nel 1847 Das Lautsystem des Altpersischen (Sistema vocale dell'antico persiano) e nel 1852 Les Inscriptions des Achéménides (Le Iscrizioni degli Achemenidi), che tratta della lingua e della scrittura cuneiforme persepolitane. In Expedition scientifique en Mésopotamie (1859-63, 2 vol.; Spedizione scientifica in Mesopotamia) espose i risultati della spedizione a cui aveva partecipato, identificando fra l'altro il luogo di Babele. Varie altre opere testimoniano la sua attività instancabile e l'acutezza delle sue interpretazioni: Éléments de la grammaire assyrienne (1860; Elementi di grammatica assira), Les Fastes de Sargon (1864; I Fasti di Sargon), con la collaborazione di M. J. Ménant, Études sumeriennes (1876; Studi sumerici), con cui dette inizio agli studi di sumerologia. Oppert fu anche uno dei fondatori della Revue d'Assyriologie e coeditore della Zeitschrift für Assyriologie (Rivista di Assiriologia).

Media


Non sono presenti media correlati