Questo sito contribuisce alla audience di

Orsini, Pàolo

condottiero (m. Castel della Pieve 1503). Figlio naturale del cardinale Latino Orsini, fu nel 1485, durante la guerra della congiura dei baroni, accanto a Gentile Virginio di cui era discepolo. Fu poi inviato in Abruzzo contro Fabrizio Colonna. Passato al servizio dei Medici venne sconfitto a Sarzana. Divenuto capitano di Cesare Borgia, lo tradì partecipando alla congiura della Magione. Ma il Valentino lo fece imprigionare e uccidere.

Media


Non sono presenti media correlati