Questo sito contribuisce alla audience di

Pàola Romana

santa (Roma 347-Betlemme 404). Di famiglia patrizia cristiana, a 15 anni sposò il pagano Tossozio da cui ebbe 5 figli. Rimasta vedova, fu attratta dall'ascetismo e, con i figli Blesilla ed Eustochio, partecipò al cenobio di Marcella, sotto la guida di Girolamo. Dopo la morte della figlia Blesilla (384), Paola Romana andò in Palestina e fondò a Betlemme un monastero femminile, che diresse fino alla morte, e uno maschile, affidato a Girolamo. Festa il 26 gennaio.