Questo sito contribuisce alla audience di

Pèccioli

comune in provincia di Pisa (39 km), 144 m s.m., 92,63 km², 4833 ab. (pecciolesi), patrono: san Verano (24 ottobre).

Centro situato su un'altura alla destra del fiume Era. Fu dei Della Gherardesca, poi dei vescovi di Volterra (sec. XII) e dal 1163 di Pisa. Più volte conquistato da Firenze, fu da questa sottomesso definitivamente nel 1509. Medievali sono i ruderi della rocca, il Palazzo Pretorio e la prepositura di San Verano (sec. XII, rifatta nell'Ottocento). Al Seicento risale la chiesa del Carmine. Nei suoi pressi si trova un interessante “parco dei dinosauri”. § L'agricoltura produce cereali, foraggi, olive e uva, e si allevano ovini, suini ed equini. L'industria opera nei settori delle calzature, dell'abbigliamento, del mobile e della trasformazione dei prodotti agricoli.