Questo sito contribuisce alla audience di

Paratóre, Èttore

latinista e critico letterario italiano (Chieti 1907-Roma 2000). Dal 1948 al 1977 fu titolare della cattedra di letteratura latina all'Università di Roma. È stato autore di una Storia della letteratura latina (1950) e di una Storia del teatro latino (1957), oltre che di numerosi saggi di letteratura latina (La novella in Apuleio, 1928; Il “Satyricon” di Petronio, 1933; Virgilio, 1945; Romanae Litterae, 1976) e di letteratura italiana (Studi dannunziani, 1966; Traduzione e struttura in Dante, 1967; Studi sui “Promessi Sposi”, 1972; Moderni e Contemporanei fra letteratura e musica, 1975; Dal Petrarca all'Alfieri: saggi di letteratura comparata, 1975). Sono inoltre da segnalare le vivaci Spigolature romane e romanesche (1967) e il romanzo Era un'allegra brigata (1987). Tra il 1978 e il 1983 ha curato un'edizione dell'Eneide.