Questo sito contribuisce alla audience di

Pescosòlido

comune in provincia di Frosinone (38 km), 630 m s.m., 44,55 km², 1568 ab. (pescosolidani), patrono: santa Colomba (ultima domenica di agosto).

Centro dell'alta valle del fiume Liri. Il paese ebbe vicende analoghe a quelle di Dora. Possesso della Chiesa (1215), venne poi conteso tra i Cantelmi e i Della Rovere; nel 1580 fu ceduto ai Boncompagni. Fu ricostruito dopo il terremoto del 1915.§ L'economia si basa sull'agricoltura (cereali, ortaggi, frutta e miele) e sull'allevamento. Sono attive aziende artigianali edili e tessili. Di rilievo il turismo estivo ed escursionistico alle gole del torrente Lacerno.

Media


Non sono presenti media correlati