Questo sito contribuisce alla audience di

Piètro di Rosenheim

benedettino tedesco (Wiechs, presso Rosenheim, ca. 1380-Basilea 1433). Monaco a Subiaco (1403), quindi a Mondragone (1413), dal 1418 al 1423 priore nel monastero di Melk, Pietro di Rosenheim si diede cura della riforma monastica in Austria e nella Germania meridionale. Nel 1416 partecipò al Concilio di Costanza e dal 1432 a quello di Basilea. Il suo nome è altresì legato a un'opera in versi, assai diffusa soprattutto nel sec. XVI, il Roseum memoriale divinorum eloquiorum, sorta di prontuario biblico mnemonico per predicatori; di Pietro di Rosenheim si conservano anche numerosi manoscritti.