Questo sito contribuisce alla audience di

Piasecki, Sergiusz

scrittore polacco (Baranoviči, Minsk, 1899-Penley, Londra, 1964). Nato in una terra soggetta alla Russia, partecipò alla guerra antibolscevica del 1920. Volontario delle formazioni antisovietiche della Belorussia, agente dei servizi segreti polacchi, divenne in seguito bandito, contrabbandiere e ladro. Incarcerato più volte, descrisse nel romanzo che lo rese celebre, L'amante dell'Orsa Maggiore (1937), le esperienze avventurose della sua vita trasferite poi in un film diretto da V. Orsini nel 1972. A questo, che divenne un best seller mondiale (e che fece ottenere all'autore la scarcerazione anticipata), seguirono i romanzi La quinta tappa (1938), Come gli dei della notte (1939) e la trilogia Nessuno ci salva (1947).

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti