Questo sito contribuisce alla audience di

Plòdio

comune in provincia di Savona (25 km), 498 m s.m., 8,21 km², 550 ab. (plodiesi), patrono: sant’ Anna (26 luglio).

Centro delle Alpi Liguri, tra le valli della Bormida di Millesimo e della Bormida di Spigno. Le incisioni rupestri visibili sulle colline circostanti rivelano la presenza dell'uomo già nell'Età del Bronzo. Feudo dei marchesi Del Carretto (sec. XII-XIII), nel 1263 fu sottomesso ad Asti. Occupato dai Savoia (1639), alla fine del sec. XVIII venne annesso al Regno di Sardegna, dopo aver subito nel 1796 le razzie delle truppe napoleoniche.§ La parrocchiale di Sant'Andrea è una ricostruzione settecentesca di un edificio del sec. XVI. Salendo sul Bric della Colla si scorge, nascosta tra il verde, la piccola cappella delle Sante Anna e Lucia (sec. XVII).§ L'agricoltura produce cereali, foraggi, patate e uva. È praticato lo sfruttamento dei boschi (funghi porcini, ovoli e spesso il tartufo nero). Intenso il turismo, soprattutto escursionistico e naturalistico.§ Nei dintorni la fontana di Sieizi, nota per le virtù curative delle sue acque, accoglie il visitatore in una cornice di boschi di castagni e noccioli.

Media


Non sono presenti media correlati