Questo sito contribuisce alla audience di

Poggio Olivastro

abitato preistorico situato su una formazione collinare che domina la pianura vulcente, nel comune di Canino (provincia di Viterbo). I saggi di scavo effettuati dall'inizio degli anni Ottanta del Novecento dalla Soprintendenza Speciale al Museo Nazionale Preistorico ed Etnografico “L. Pigorini” hanno permesso di individuare diversi livelli di frequentazione, alternati a spesse formazioni di travertino. Si distinguono comunque una fase del Neolitico finale (facies di Lagozza), datata con il C14 alla fine del IV millennio a. C., e una dell'Eneolitico, datata con la termoluminescenza alla prima metà del III millennio a. C., caratterizzata dalla presenza di materiali della facies del vaso campaniforme. Foto aeree, eseguite prima della distruzione di parte del sito a opera di lavori agricoli e di cava, hanno inoltre permesso di individuare un fossato circolare di difesa dell'abitato del diametro di ca. 90 m.

Media


Non sono presenti media correlati