Questo sito contribuisce alla audience di

Polaris (militaria)

missili, il cui sviluppo risale alla metà degli anni Cinquanta, che non sono più in servizio nella marina degli Stati Uniti, per la quale erano stati studiati e realizzati. Sono stati sostituiti dai più moderni Poseidon C3 e Trident I C4 e II D5 dotati di testate MIRV con ordigni di potenza compresa tra 100 e 475 kiloton, in grado di colpire bersagli fra i 7500 e i 12 000 km. I Polaris A3TK modificati sono impiegati per la marina britannica che li imbarca sui suoi quattro più vecchi sottomarini nucleari classe Resolution.

Collegamenti