Questo sito contribuisce alla audience di

Pomaròlo

comune in provincia di Trento (20 km), 206 m s.m., 9,28 km², 2125 ab. (pomarolesi), patrono: san Cristoforo (25 luglio).

Centro della val Lagarina, situato alla destra dell'Adige. Di origine romana, fu sede del Comun comunale (amministrazione comunitaria del territorio) che sopravvisse fino al 1818.§ Nel borgo è la duecentesca chiesa di Sant'Antonio, che conserva il campanile romanico, resti di affreschi quattrocenteschi e un'ancona del 1515. Nella curaziale in località Savignano e nella chiesa di San Rocco a Chiusole si conservano due tele del pittore locale A. Chiusole (sec. XVIII). Rimangono alcuni ruderi del castello di Barco (sec. XII).§ L'agricoltura produce mele, pere, ortaggi e uva (merlot e marzamino); praticato l'allevamento bovino. L'industria opera nel settore metalmeccanico.

Media


Non sono presenti media correlati