Questo sito contribuisce alla audience di

Popović, Pavle

storico letterario serbo (Belgrado 1868-1939), fratello di Bogdan. Fu dapprima professore universitario a Belgrado e direttore di una rivista scientifica. Assai preparato, aprì alla cultura serba nuovi orizzonti, introducendovi i metodi dei suoi maestri Sainte-Beuve e G. Paris e diffondendo la civiltà occidentale, specialmente francese e inglese. Nei suoi studi si occupò prevalentemente della letteratura ragusea e della letteratura serba del Settecento e dell'Ottocento. Tra le sue opere più significative si ricordano Dalla letteratura (1906-38), Storia della letteratura serba (1909), La letteratura iugoslava (1918 e 1930).

Media


Non sono presenti media correlati