Questo sito contribuisce alla audience di

Pterobranchi

sm. pl. [sec. XIX; da ptero-+branchia]. Classe (Pterobranchia) di Emicordati (questi ultimi considerati un phylum) rappresentata da tre generi marini prevalentemente diffusi nelle acque profonde dell'emisfero meridionale, eccetto Rhabdopleura, presente anche alle latitudini europee e a basse profondità. Le specie dei generi Cephalodiscus e Rhabdopleura sono peduncolate e vivono entro tubi, le prime in aggregati, le seconde in colonie gemmate da uno stolone comune. L'unica specie del genere Atubaria vive libera ed è priva di rivestimento protettivo. Hanno un corpo costituito da tre metameri, a ciascuno dei quali corrisponde una regione differenziata; la regione preorale (protosoma) forma un disco, detto proboscide, ricco di ghiandole il cui secreto è usato per la costruzione dei tubi e per spostare il corpo dentro il tubo. La regione centrale del corpo (mesosoma), detta collare, porta due braccia in Rhabdopleura e da cinque a nove paia in Cephalodiscus; le braccia portano numerosi piccoli tentacoli ciliati, usati per la cattura del cibo. Il celoma della regione centrale del corpo (mesocele) penetra nelle braccia e nei tentacoli, rendendo l'apparato delle braccia simile a un lofoforo. La regione posteriore del corpo (metasoma) comprende la parte viscerale e il peduncolo. Alla bocca, che si apre posteriormente alla proboscide, segue un tubo digerente che, solo in Cephalodiscus, presenta un paio di fessure branchiali, queste non assolvono funzioni respiratorie, svolte invece dalle braccia e dai tentacoli, ma servono probabilmente a espellere l'acqua in ecceso ingerita con il cibo; l'intestino si ripiega dorsalmente a U, sboccando all'altezza del collare. Il sistema nervoso è costituito da un ganglio cerebrale da cui si dipartono nervi periferici; l'apparato circolatorio comprende una vescicola dorsale pulsante, un vaso dorsale e vasi laterali. Hanno sessi separati e presentano sviluppo indiretto, sono infatti note larve pelagiche di Cephalodiscus. Molto attiva è anche la riproduzione asessuale, legata alla formazione delle colonie. Sono divisi nelle famiglie Cefalodiscidi, con il genere Cephalodiscus, Atubariidi con il genere Atubaria, e Rabdopleuridi, con il genere Rhabdopleura.