Questo sito contribuisce alla audience di

Ròcca di Bótte

comune in provincia di L'Aquila (115 km), 750 m s.m., 29,77 km², 522 ab. (roccatani), patrono: san Pietro Eremita (30 agosto).

Centro situato nell'alto bacino del fiume Turano. Citato in documenti del sec. XII (Rocca de Bucte), fu delle famiglie romane dei Colonna e degli Orsini.§ L'abitato conserva due chiese duecentesche, entrambe rimaneggiate in seguito: la chiesa di Santa Maria del Pianto, in cui sono affreschi del sec. XV, e quella di San Pietro (sec. XII, rimaneggiata nel XVI), che custodisce un pulpito e un ciborio in stile cosmatesco e affreschi del Cinquecento.§ L'economia si basa sull'agricoltura (cereali, foraggi, ortaggi e frutta), sull'allevamento (ovini e bovini) e sul turismo estivo e invernale.

Media


Non sono presenti media correlati