Questo sito contribuisce alla audience di

Rapagnano

comune in provincia di Fermo, 316 m s.m., 12,49 km², 1877 ab. (rapagnanesi), patrono: san Giovanni Battista (seconda domenica di maggio).

Centro su un colle alla sinistra del fiume Tenna. Già abitato in epoca preromana e romana, nel Medioevo appartenne prima all'abbazia di Farfa, poi al vescovo di Fermo. § Il nucleo storico conserva parti della cinta muraria con tre torri a pianta poligonale, due porte e torrione guelfo (sec. XIV-XV); la parrocchiale di San Giovanni Battista (ampliata nel sec. XIX) conserva tele di Claudio Ridolfi. § Molto sviluppato l'allevamento suino; l'agricoltura produce cereali, uva da vino, ortaggi e frutta. Le imprese operano nei settori delle calzature, della pelletteria e dei materiali da costruzione.

Media


Non sono presenti media correlati