Questo sito contribuisce alla audience di

Regelson, Avraham

poeta e critico ebreo (Minsk, Belorussia, 1896-Neve Monosson, Israele, 1981). Emigrato giovanissimo in America, vi rimase fino al 1949, quando si stabilì in Israele. Critico letterario del quotidiano Davar di Tel Aviv, vi recensì la produzione israeliana degli anni Cinquanta, il meglio della quale ripresentò in Colloqui. La sua poesia è lirico svolgimento e meditazione di assunti filosofici (Caino e Abele, 1932). Fu biografo, sensibilissimo e preciso, di Giuda Levita (Israel's Sweetest Singer, Yehuda Halevy, 1943; Il più dolce cantore d'Israele, Giuda Levita).

Media


Non sono presenti media correlati