Questo sito contribuisce alla audience di

Reguly, Antal

etnologo e linguista ungherese (Zirc, Veszprém, 1819-Buda 1858). Esordì nel 1850 con Il popolo dei giungari e la loro presunta parentela razziale con gli ungheresi. Compì viaggi di studio in Germania, Svezia, Finlandia e Russia. Nel territorio russo Reguly raccolse un ricchissimo materiale la cui pubblicazione iniziò dopo la sua morte. Tra le opere: I voguli. Terra e popolo (1864), Raccolta di poesia popolare vogula (4 vol., 1892-1921), Raccolta di poesia popolare ostiaca (1905), Canti eroici ostiachi (2 vol., 1944-51). Con i suoi viaggi e le sue raccolte Reguly ha offerto il supporto letterario agli studi linguistici ugrofinnici.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti