Questo sito contribuisce alla audience di

Reynolds, Osborne

ingegnere e fisico inglese (Belfast 1842-Watchett, Sommersetshire, 1912). Si occupò prevalentemente di idrodinamica, dando notevoli contributi agli studi teorici sull'argomento nonché alle esperienze sulla propulsione a elica. Nello scritto Laws of Resistance in Parallel Channels (1883; Leggi della resistenza in canali paralleli) introdusse il numero di R., di grande importanza nello studio dei fenomeni aerodinamici. Svolse ricerche anche in altri campi della fisica pura e applicata: enunciò una teoria della lubrificazione, migliorò il freno idraulico e si interessò di calorimetria.

Numero di Reynolds

Esprime il rapporto tra le forze di tipo idraulico e le forze di tipo viscoso esercitate da un fluido in movimento; assume la formulazione Re=Vlρdove V è la velocità del fluido, l una lunghezza caratteristica da esso percorsa (solitamente una lunghezza caratteristica del corpo lambito dalla corrente fluida), ρ la densità del fluido e μla sua viscosità. Introducendo la viscosità cinematica del fluido ν=μ/ρ la formula assume la forma Re=Vl/ν.

Media


Non sono presenti media correlati