Questo sito contribuisce alla audience di

Ricigliano

comune in provincia di Salerno (77 km), 560 m s.m., 27,73 km², ab. 1339 (riciglianesi), patrono: san Cristoforo (25 luglio).

Centro dell'Appennino Campano, nella valle del torrente Platano. Di origine lucana, poi possesso dei Romani, nel Medioevo fu luogo fortificato e il suo castello possesso di vari signori tra i quali i Sanseverino e i Caracciolo. Fu danneggiato dal terremoto del 1694 e distrutto da quello del 1980, poi completamente ricostruito. Conserva resti dell'antichissimo ponte che si dice costruito da Annibale.§ Fiorenti sono le attività agricole: le produzioni di uva, olive, ortaggi e frutta e l'allevamento ovino e bovino, favorito dagli ampi pascoli, con produzione di lana e formaggio.

Media


Non sono presenti media correlati