Questo sito contribuisce alla audience di

Rive

comune in provincia di Vercelli (15 km), 126 m s.m., 9,48 km², 417 ab. (rivesi), patrono: Maria Santissima Assunta (15 agosto).

Centro della bassa pianura vercellese, posto alla destra del torrente Marcova . Area già abitata nell'Età del Bronzo, come dimostrano recenti ricognizioni archeologiche, e in età medievale possesso dei vescovi di Vercelli, fu dato in feudo ai Bichieri e ai Tizzoni. Nel 1286 passò al comune di Vercelli, che ne affidò una parte a Manfredo di Riva. I Tizzoni ne tornarono poi in pieno possesso fino al sec. XVIII.Il loro castello, trasformato in dimora signorile nel sec. XIX, conserva dell'originale edificio la pianta ottagonale, la cappella di San Carlo e un pozzo.§ L'economia si basa sull'agricoltura (cereali, soprattutto riso e foraggi) e sull'allevamento bovino.

Media


Non sono presenti media correlati