Questo sito contribuisce alla audience di

Rochelle, assèdio della-

assedio condotto personalmente da Richelieu con ai propri ordini il duca d'Angoulême, Schomberg e Bassompierre. La città poteva contare sull'aiuto della flotta inglese e di un certo numero di corsari. L'assedio ebbe inizio nell'ottobre 1627 con la stesura di un cordone di truppe per la lunghezza di 12 km tutt'attorno alle mura della città. Il primo punto a favore di Richelieu fu la conquista dell'isola di Ré tenuta dagli Inglesi. Ma occorreva impedire che la cittadella venisse rifornita dal mare per costringere alla resa gli irriducibili difensori. Allora Richelieu decise di costruire una diga lunga 1500 m e larga 8 m che impedisse l'accesso alle navi. L'impresa, ostacolata debolmente dalla flotta inglese, fu diretta dagli ingegneri Métezeau e Thiriot: ci vollero sei mesi perché fosse pronta. Stremata dalla fame e con 15.000 morti la città si arrese il 28 ottobre 1628.

Media


Non sono presenti media correlati