Questo sito contribuisce alla audience di

Rolls-Royce

industria meccanica britannica fondata nel 1904 a Manchester da Charles Rolls (1877-1910) e Henry Royce (1863-1933); nel 1906 fu trasformata in società per azioni. La società si dedicò alla costruzione di autovetture di lusso e, alla vigilia della I guerra mondiale, di motori per aviazione. Nel 1931 la Rolls-Royce assorbì la Bentley. La produzione di motori per auto e aereo, per carri armati, sommergibili e molti altri mezzi, per il settore difesa servì all'equipaggiamento dell'esercito britannico anche nella II guerra mondiale. La produzione di auto gode di un eccezionale prestigio in tutto il mondo; nel 1971 per una crisi finanziaria, il settore aereo (in cui per prima la Rolls-Royce ha iniziato la produzione in grande serie dei motori a reazione) fu nazionalizzato e ribattezzato Rolls-Royce Ltd., distinto dal settore auto Rolls-Royce Motors Ltd. Quest'ultimo si è poi fuso nel 1980 con il gruppo Vickers, costituendo la Rolls-Royce Vickers Ltd. Nel 1998, dopo lunghe e controverse trattative per l'acquisizione del marchio Rolls-Royce, la BMW, già in joint venture per la fornitura di motori, si è scontrata con la concorrente Volkswagen per poi raggiungere con quest'ultima un accordo in base al quale la Volkswagen otteneva il diritto esclusivo a utilizzare il marchio Bentley e il diritto a utilizzare quello Rolls-Royce fino al 2003; da tale data i diritti sul marchio Rolls-Royce sono passati alla BMW. Per quello che riguarda la produzione di motori per aerei civili, la Rolls-Royce è ancora la seconda compagnia a livello mondiale, e occupa la stessa posizione per la fornitura nel settore motoristico militare; in generale, i suoi sistemi di propulsione hanno conquistato e mantenuto nel tempo posizioni di primo piano.

Media


Non sono presenti media correlati