Questo sito contribuisce alla audience di

Roncóni

famiglia di cantanti. Domenico, tenore (Lendinara, Rovigo, 1772-Milano 1839), si affermò nel genere buffo e in quello serio cantando nei maggiori teatri italiani ed europei dal 1797 al 1829; si dedicò poi all'insegnamento. Il figlio Giorgio, baritono (Milano 1810-Madrid 1890), fu suo allievo. Esordì nel 1830 e si affermò, soprattutto nel repertorio donizettiano e verdiano, come uno dei maggiori baritoni del suo tempo per le eccezionali capacità vocali e interpretative. Fu, tra l'altro, uno dei primi grandi interpreti di Nabucco e di Rigoletto. Anche il fratello Sebastiano (Venezia 1814-Milano 1900) fu baritono.

Media


Non sono presenti media correlati